fbpx

Da qualche giorno vediamo in rete utenti che si lamentano davvero tanto del nuovo aggiornamento di Google, maggiormente nel settore medicale. Proprio per questo motivo in un primo momento l’update è stato soprannominato come il Google Medical Update e per molti è stato uno tsunami senza precedenti. In questi giorni di fine Agosto abbiamo potuto notare come grossi siti web siano stati penalizzati da questo ultimo aggiornamento dell’algoritmo di Google. Ma cosa è successo in realtà con Google Medical Update per avere questa tale risonanza sulle pagine di ricerca? Vediamolo insieme.

Ultimo aggiornamento algoritmo Google

Ferie ad Agosto? Beh forse per noi italiani, ma non certo per Google, che al contrario ha puntato a creare qualche grattacapo ai SEO Specialist in giro per il mondo. Big G proprio nel mese più caldo di sempre, ha deciso di rilasciare il suo ultimo aggiornamento all’algoritmo di ricerca. Risultati? Grandi catastrofi sul web con domini che hanno davvero perso milioni di utenti.

Ultimo Aggiornamento Algoritmo Google

Esempio del sito pazienti.it

Lo vedete con i vostri occhi, il risultato per questo dominio è davvero impressionante. Quasi 1.000.000 di visitatori al giorno persi successivamente a Google Fred Update. Il primo pensiero di molti SEO Specialist è stato relativo alla penalizzazione da “pratiche scorrette”, una sorta di secondo Penguin Update.

In realtà analizzando bene i risultati “catastrofici” di alcuni siti web, i SEO Specialist hanno capito che l’update ha aumentato ancora una volta il valore dei contenuti, non che ce ne fosse bisogno, e non penalizzato chi avesse optato per pratiche di link building un po’ troppo spinte.

Non chiamatelo Google Medical Update

Quello che abbiamo scritto finora, potete anche scordarlo. Scherzo, è solo che alcuni esperti SEO italiani hanno capito che la problematica relativa alla penalizzazione non è più solamente ristretta al settore medicale, ma bensì ad un più ampio panorama di argomenti.

Gli stessi portavoce di Google hanno smentito che si è trattato di un update di tipo settoriale, anzi al contrario hanno specificato che l’update, come spesso accade, ha preso di mira tutte le SERP e non parte di esse.

Risultati positivi

Ok i risultati negativi, però come accade sempre dopo un Google Update, c’è chi scende e c’è chi sale. Noi di articoliamo possiamo dire di non aver subito penalizzazioni, anzi al contrario alcuni nostri progetti possono vantare aumenti significativi delle visite proprio nel mese di Agosto.

Risultati Positivi

In questo specifico caso ad esempio, il nostro progetto editoriale MasterGeek ha avuto un aumento di traffico davvero notevole, non subendo alcuna penalizzazione da parte del Google Update. Da parte nostra proprio in questo caso abbiamo deciso di migliorare tutto ciò che è l’esperienza utente e di perfezionare la nostra ricerca delle parole chiave.

Cosa altro dire? Che i siti web oggi devono essere maggiormente curati e ricevere costantemente azioni di ottimizzazione, proprio per non incorrere in spiacevoli episodi. Noi ce la mettiamo tutta, sia professionalmente che fisicamente per essere al passo con gli aggiornamenti di Google, ma stessa cosa bisogna farla con i propri siti web, che siano essi standard oppure Ecommerce.

Tu per caso hai avuto dei problemi con i visitatori del tuo sito web? Al contrario come noi hai avuto un aumento delle visite?

Faccelo sapere nei commenti!

Luca Petrocchi - SEO SEM Specialist - Articoliamo

In una galassia lontanta lontana, circa 60 km da Roma, nasceva nel 1985 un bambino, che sarebbe diventato presto schiavo delle keywords. Non potevo non iniziare con una frase ad effetto presa da una delle pietre miliari della storia del cinema, un po’ come Google lo è stato per i motori di ricerca. Tutto questo per dire che sono un SEO Specialist e che la keyword research è il mio pane quotidiano, da farcire come voglio.

Quanto è stato interessante questo articolo? Vota la sua qualità 

[Voti: 3    Media Voto: 3.7/5]

Abbiamo in serbo per te tante sorprese!

Iscriviti alla lista d'attesa.

L'iscrizione non obbliga in alcun modo a partecipare.

Ti aggiorneremo a breve con tante novità

Share This